Quali sono le cause

delle afte orali?

Le afte orali, note anche come stomatiti aftose, sono una delle affezioni più comuni della mucosa orale, cioè dell’interno della bocca.

Sebbene generalmente non siano gravi, le afte orali possono essere estremamente fastidiose e dolorose e compromettere attività quotidiane basilari come mangiare, bere e parlare.

Le afte orali si presentano come piccole lesioni rotonde o ovali, di colore bianco o giallognolo, con un contorno netto e arrossato. La dimensione, numerosità e profondità delle lesioni varia secondo la tipologia di afta. Esistono infatti tre tipi di afte: afte minori, le più comuni, afte maggiori e afte erpetiformi (Per approfondire leggi Che cosa sono le afte e quanto durano?).

Le afte orali non sono da confondere con le vesciche da herpes, che provocano ulcere altrettanto fastidiose ma che generalmente compaiono al di fuori della bocca: sulle labbra, sul mento o sulle narici. Mentre l’herpes labiale è contagioso, in quanto causato dal virus dell’Herpes simplex, le afte orali non si trasmettono da persona a persona attraverso il contatto diretto o indiretto. (Per approfondire leggi Che differenza c’è tra afte e herpes?)

Ma quali sono le cause delle afte orali? Sebbene le cause esatte delle afte orali non siano ancora completamente note e comprese, le ricerche indicano che è probabile che una combinazione di fattori contribuisca alla loro insorgenza. Tra questi:

Traumi locali

Morsi accidentali alla lingua, alle guance o alle labbra, spazzolatura eccessiva e danneggiamento accidentale del tessuto durante la pulizia dei denti, sfregamento di apparecchi ortodontici ecc. possono portare allo sviluppo delle afte orali;

Stress

Sono state osservate correlazioni tra periodi di stress emotivo e l’insorgenza delle afte in persone predisposte. L’elevato livello di stress può infatti influenzare il sistema immunitario, rendendo il corpo più suscettibile a diverse affezioni, inclusa la formazione di afte;

Carenza di nutrienti

Alcuni studi hanno suggerito che carenze di vitamine e minerali, come vitamina B12, acido folico, ferro e zinco, possano essere associate allo sviluppo delle afte orali;

Alterazioni ormonali

Per esempio quelle legate al ciclo mestruale, sembra infatti che le donne siano maggiormente predisposte all’insorgenza di afte;

Fattori immunologici

In alcuni momenti si può verificare uno squilibrio nel sistema immunitario dovuta alla minaccia di agenti eziologici esterni;

Malattie sistemiche soggiacenti

Ci sono infatti alcune patologie, come alcune malattie infiammatorie dell’intestino, che possono predisporre all’insorgenza di afte.

L’afta orale è un’affezione molto comune, le cui cause si riferiscono a un’ampia gamma di fattori che ne possono favorire l’insorgenza. Sebbene l’afta orale sia un’affezione innocua e non contagiosa, il dolore e il fastidio che provoca in chi ne è affetto può essere alleviato e si può favorire la guarigione con l’applicazione di rimedi locali come Aftamed, la gamma completa di prodotti a base di acido ialuronico ad alto peso molecolare per tutte le esigenze di trattamento delle afte che, grazie alla sua forte azione protettiva sulla lesione, crea un effetto barriera che riduce immediatamente il dolore e promuove la guarigione delle afte riducendone la durata.

Scopri i prodotti

Aftamed Spray

Indicato per afte in

zone difficilmente raggiungibili

Aftamed spray orale in primo piano, in secondo piano bocca con afte

Aftamed Gel

Indicato per afte in

zone ben visibili

Aftamed Collutorio

Indicato per

afte diffuse

Tutti gli articoli

Scopri tutti gli articoli e i nostri suggerimenti dedicati alla salute della bocca.

Hai bisogno di maggiori
informazioni sui nostri prodotti?